Risotto con avanzi

Ecco come utilizzare gli avanzi per preparare un gustoso risotto.

Quante volte capita che nel frigo troviamo odiosi avanzi di cui non sappiamo mai che farci? Ebbene a me capita spesso, e quando è così apro il frigo e tiro fuori tutto ciò che trovo.

In questo caso ho trovato peperoni, pomodori, scamorza e ho deciso di farci un buon risotto, cibo che ben si adatta a ogni tipo di condimento. Ci tengo a dire che questa ricetta è adatta alle persona celiache. Sappiamo inoltre ormai tutti le numerose proprietà dei peperoni, ecco perché è fondamentale che non manchino mai nella nostra cucina, approfittando del fatto che per ora sono ancora di stagione quindi se ne possono trovare di davvero buoni. Anche le carote, presenti nella ricetta, hanno svariate proprietà e tra queste aiutano a mantenere la tintarella che abbiamo preso questa estate, per ricordarci ancora un po’ del caldo, del sole e del mare. Ecco cosa vi occorre per la ricetta.

Ingredienti riso con avanzi:

  • Riso
  • 1 Peperone
  • 1 Carota
  • Cipolla
  • Dado
  • Scamorza

Preparazione riso con avanzi: come prima cosa preparate il brodo con il dado. Come sempre consiglio di usare mezzo dado vegetale e mezzo classico, donerà al vostro risotto un sapore davvero unico. Se invece siete ormai cuoche provette potete preparare il brodo di pollo, ancora più buono e delicato per i vostri piatti.

Tagliate finemente cipolla, peperone e carota. Scottatele in padella con una noce di burro. Quando preparo dei soffritti con la cipolla preferisco sempre mettere una noce di burro piuttosto che un filo d’olio perché regala un sapore più delicato ed evita alla cipolla di bruciacchiarsi. Salate le verdure.

Aggiungete il riso, io per le quantità mi regolo con un bicchiere: mezzo bicchiere ciascuno e non si sbaglia mai! Rosolatelo con le verdure fino a dorarlo leggermente per dare croccantezza ai chicchi.

Aggiungete ora tre mestoli abbondanti di brodo, mescolate e lasciate cuocere il riso a fuoco moderato, mescolando di tanto in tanto. Se necessario continuate ad aggiungere gradatamente brodo sempre ben caldo, senza mai annacquarlo eccessivamente. Il riso ci metterà circa mezz’ora a cuocere, fino alla cottura desiderata. Io, per gusto personale, lo preferisco ben cotto quindi lo lascio sul fuoco un paio di minuti in più.

Una volta cotto il riso e asciugato il brodo salate e pepate leggermente. Tagliate a piccoli cubettini la scamorza e uniteli al riso in modo che si sciolgano e diventino gustosamente filanti. Servite ben caldo e gustate, buon appetito!

Nuovi riti sul matrimonio e tavole nuziali

Pur nellattuale momento di forte congiuntura ci sono alcune occasioni a cui nessuno rinuncia, nel senso di dedicarvi la massima attenzione realizzando sforzi economici anche di un certo rilievo. Tra questi il matrimonio sicuramente quello pi eclatante ma mentre resta intatto il suo valore rappresentativo, sta sempre pi cambiando il modo di realizzarlo, organizzarlo e viverlo, grazie a nuove figure professionali, quali i wedding planner, che determinano ed anticipano i tempi grazie alla loro sensibilit e competenza.

Qualcuno ha scritto che Ogni felicit una gioia, ed il matrimonio una grande ed indimenticabile gioia! e, come ci raccontano le due brave e giovani titolari di Memorable EventiMatrimoni, bisogna tener conto che sposarsi un vero e proprio impegno. Ma non bisogna dimenticare che soprattutto una gioia in quanto si affidano a quel giorno emozioni, sogni e desideri immaginati e pensati da sempre, e dunque nulla pu essere sbagliato o lasciato al caso. In questo senso la figura del wedding planner interviene con grande professionalit ma senza mai invadere, affinch la grande festa rappresentata dal matrimonio diventi un autentico spettacolo in cui la scenografia ed ogni dettaglio dei vari momenti deve essere curato nei minimi particolari.

Ecco perch un wedding planner deve saper offrire la regia di tutto questo, con gusto e competenza, esaltando le aspettative degli sposi, ma non solo, in unarmonia in cui nulla improvvisato. Una consulenza riservata, come quella di Memorable, che accompagna nella scelta dallabito agli addii al celibato o nubilato, dagli allestimenti scenografici ed in chiesa al f lower design, dalle location semplici o straordinarie al banqueting, e cos via. E proprio rispetto alle tavole nuziali va sottolineato che in atto una costante trasformazione, con il passaggio da un generico servizio di catering ad un banqueting dedicato, ove tutte le materie prime utilizzate sono interpretate con grande creativit ed uno stile chiaro e personale. Qualcosa che consente agli sposi ed ai loro invitati di vivere lo stare a tavola non pi come una lunghissima e faticosa esperienza, ma un movimento festoso e variegato tra tante offerte diverse, di primissimo livello (vini inclusi!) e con diversi corner per degustazioni di pregio in uno stile pi rapido che coinvolge tutti senza creare divisioni statiche e seduti a tavola per tempi interminabili. Organizzare servizi di banqueting, con equipe altamente professionali, significa mettere in gioco il talento artistico duno o pi chef con tutta la loro squadra, con vere creazioni dautore, anche con lausilio di banqueting design capaci di gestire in modo puntuale e preciso ogni particolare affinch la traccia di quel matrimonio (o di quellevento) sia comunque una forma di comunicazione efficace e capace di lasciare una traccia con stile, eleganza e personalit.

E poi, come ci sottolineano le socie di Memorable, Niente succede se non stato prima sognato: ecco perch gli sposi devono raccontarci i loro sogni, perch saremo noi a tradurli nella più emozionante realtà.

La settimana bianca esiste ancora?

Fino ad Aprile si può godere di paesaggi mozzafiato nella natura incontaminata delle nostre meravigliose montagne. Perché non regalarci almeno una settimana in questo periodo? Le abitudini purtroppo sono dure a morire o a modificarsi e sempre troppo spesso,Che si fa? Si va in montagna? Abbiamo parlato pi volte di questisola circondata dal blu del Mediterraneo, questa volta diamo uno sguardo attento alle sue particolarit per capirne, anche e soprattutto, il valore turistico e di relax. La collaborazione con la struttura alberghiera del Corinthia Palace Hotel SPA ci consenteDove andare in vacanza? Notizie gustose da MaltaI tanti problemi che frenano il settore turistico
Stiamo vivendo unestate problematica, per i venti strani che soffiano in certe parti dEuropa, sfiorando anche lItalia. Questa, tuttavia, la grande stagione del turismo ed doveroso ricordare che ventanni or sono lItalia era il primo Paese
Turismo in ItaliaLInghilterra nel gruppo ristretto dei Paesi a pi alto tasso turistico, considerata al sesto posto della graduatoria, appena dietro lItalia ed un Paese molto interessante per la sua storia, i suoi commerci, i suoi musei, le sue tante attrazioni. Prendiamo ora idealmente il nostro aereo eLondra, citt cosmopolita, moderna e conservatriceNon pi possibile restare inerti in questo mercato in forte espansione.
Il Turismo enogastronomico il motore economico e lultima spiaggia per leconomia italiana. Questi sono i dati di quanto emerge dal convegno Isnart tenutosi alla BIT 2011 in Fiera Milano: le tabelle parlano chiaro,
La Cina vicina?Ci sono tantissime guide turistiche, enogastronomiche, risparmiose e slow, e quantaltro di pi, ma quasi nessuna segnala singoli viaggi per cui vale la pena duna visita fine a se stessa, senza itinerari ma giungendo solo in quella localit, piccola, alternativa e vivibile, tra buon senso e buonDRITTO ROVESCIO: Mini consigli per Viaggi ControcorrenteIl racconto del Brasile complesso, ci si disorienta per quanta vastit coinvolge, (ecco perch ci siamo fatti aiutare dallamico Roberto Pagnotta della Igiesse, Tour Operator italiano, e cittadino onorario del Sud America, grazie ai suoi 30 anni di presenza in questa splendida parte delBrasile, una meta senza tempoC un buon senso, prima ancora che chiamarlo galateo, nel viaggio che non pu mai essere dimenticato. Qualcosa che anche se non ci appartiene dobbiamo essere capaci di recuperare affinch la nostra immagine, oltre al personale valore, non abbiano a soffrirne. Ci sono simpatiche ricerche eGalateo e ViaggiUna recente indagine dellOsservatorio Nautico nazionale consente una vera ed importante radiografia del settore. Ad iniziare dal Parco Nautico immatricolato che, secondo il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, conta circa 100.000 imbarcazioni, nella maggior parte natanti (barche non oltreBilanci e dati del turismo nautico: investire sui porti, ecco la chiave per lo sviluppoQuando si arriva a Capodimonte, zona storica e nobile di una Napoli straordinaria, larte, la natura e la sacralit si incontrano in poche centinaia di metri in una discesa che raccoglie la bellezza di un parco cittadino tra i pi estesi dEuropa ed un museo che espone stabilmente opere diHotel CapodimonteVal la pena di andare a visitare le colline che dominano Bratislava, la capitale slovacca: esse sono sempre pi meta di enoturisti provenienti soprattutto dalla vicina Vienna, che sta ad una sessantina di km di distanza. Ai piedi di queste boscose colline verdeggianti, chiamate Piccoli Carpazi,La strada dei vini dei Piccoli CarpaziSi sente molto parlare del cosiddetto turismo del gusto, intendendo con questo quel f lusso di persone che interessa i centri minori dotati di qualche attrattiva paesaggistica, enogastronomica, culturale di una certa rilevanza. E ovvio che pur essendo un fenomeno economico nel suo complesso. L’ Economia del gusto.